#84073
Theo
Amministratore del forum

Non esiste nessun guanto che mi mette al riparo dalla pioggia e dal freddo contemporaneamente.

E’ un disastro perchè anche col miglior guanto del mondo prima o poi l’acqua entra, vuoi perchè cola dalla manica, vuoi perchè ti fermi a far benza e ci rinfili le mani bagnate ecc… Insomma sfido chiunque ad ammettere il contrario.

Quindi via che si va di espedienti… Personalmente ho usato per un po’ la soluzione dei 2 guanti invernali, quando uno si inzuppa per qualsiasi motivo fuori l’altro bello asciutto, ma vuol dire solamente rimandare il problema… Odio i guanti con interno in pile o vellutino o cagate varie!!! Con le mani bagnate non te li infili e se ci riesci l’interno resterà zuppo a vita!!! Molto meglio un interno grezzo ma di facile asciugatura o con interno estraibile (doppio strato).

Al momento viaggio con dei KLAN riscaldabili elettricamente e mi trovo da dio in quanto:

1) Veramente impermeabili (ci credo.. se entra acqua mi si rizzano i capelli :) )

2) Dato che sono riscaldati non hanno un imbottitura disumana e guidi da dio

3) Li uso anche non a corrente come guanto da pioggia nella mezza stagione

4) Quando fa veramente freddo interruttorino e sai che bel caldo

5) Ho risparmiato i $ delle manopole riscaldate e delle moffole

Svantaggi:

– Traspirano come se metti la mano in un sacchetto del supermercato d’estate a 40 gradi ossia!!! Non traspirano… Scaldandosi poi all’interno si crea condensa che li rende un pelo umidi, ma la cosa è sopportabile e poi è umidità calda :)

Costano sui 100Euro che non è neppure tanto….