#81605
giampa
Membro

a parte la polvere che ne ho mangiato più che in falegnameria (la sera ho dovuto spalare il fango fuori dal piatto doccia)è stato davvero “FOTONICO”….il matto,lo sterratone notturno ai 100 all’ora,gli stronzi che asfaltano le carraie,la baita, il vitellino sperduto, il Belotti,la polvere, le pietre che volavano ovunque, gli amici, la gnocca, i pazzi che non mollano mai il gas, il lago d’Iseo con la sua strada scolpita nella roccia, la pianura padana soffocante e interminabile……ma quante emozioni in giorno solo!!!!…. grazie Harnek…grazie net.