FrontPage Forums Motociclisti NetRaiders Alcool, pene più severe

Visualizzazione 20 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #47804
      Bierhoff
      Partecipante

      un copia e incolla da http://www.seisicuro.it

      Dallo scorso 27 maggio e’ diventato reato il rifiuto di sottoporsi ai controlli alcolemici: si può incorrere in una sanzione da 1.500 a 6 mila euro, oltre all’arresto da 3 mesi a 1 anno, alla sospensione della patente da 6 mesi a 2 anni e al fermo del veicolo per 180 giorni. Questa e’ solo una delle disposizioni volute dal Ministro dell’Interno per inasprire le pene previste nei casi piu’ gravi di guida in stato di ebbrezza alcolica, contenute nel Decreto Legge 92/2008.
      Secondo le nuove norme, chi guida in stato di ebbrezza con un valore corrispondente a un tasso alcolemico compreso tra 0.5 e 0.8 grammi per litro (g/l) è punibile con un’ammenda da 500 a 2 mila euro e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi. Se il tasso riscontrato e’ tra 0,8 e 1,5 grammi per litro (g/l) si viene puniti con l’arresto fino a sei mesi (prima erano 3), un’ammenda da 800 fino a 3.200 euro e la sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno.
      Se il valore accertato supera i 1,5 g/l la reclusione varia da tre mesi a un anno (prima era di massimo sei mesi), la sanzione economica puo’ arrivare fino a 6 mila euro e la patente può essere sospesa da 1 a 2 anni, con il rischio che venga revocata in caso di recidiva nel biennio successivo. Con la sentenza di condanna e’ sempre disposta la confisca del veicolo, salvo non appartenga a una persona estranea al reato.
      6sicuro ti ricorda che il tasso limite entro il quale non si viene sanzionati e’ pari a 0.5 g/l, tasso che e’ facilmente raggiungibile considerando che un bicchiere di vino da 125 ml o una birra da 330 ml contengono circa 12 grammi di alcool, equivalenti quindi a una concentrazione di 0.2 grammi per ogni litro di sangue.

    • #111679
      gordon
      Partecipante

      Aggiungo una cosa: rifiutare di sottoporsi all’alcooltest NON CONVIENE, perche’ comunque le pene per il rifiuto sono quelle previste per il superamento della soglia massima (>1,5 g/l).

      Il rifiuto conviene solo se… si sono procurate lesioni o si è ammazzato qualcuno e si ritiene di essere sopra la soglia di 1,5. Questo perche’ – ad esempio in caso di omicidio – l’accertamento tecnico del superamento della soglia di 1,5 comporta una pena da tre a dieci anni (fino a quindici in caso di più morti o un morto + altri feriti). Se invece in quella situazione ci si rifiuta, la pena sarà quella prevista per l’omicidio colposo senza l’aggravante specifica della ebbrezza oltre 1,5 g/l (una pena molto più bassa). Anche se temo che ci sia il rischio del cd. “accertamento sintomatico” e cioe’ che il giudice penale ricavi la convinzione del superamento della soglia di 1,5 g/l dalla testimonianza degli agenti che riferiscono “alito vinoso, eloquio sconnesso, difficolta’ di deambulazione… etc. etc.”.

      Lamps analcolici

    • #111683
      Bierhoff
      Partecipante

      per me è assurdo che ci sia la possibilità di rifiutarsi di fare un accertamento

    • #111684
      Lunzo
      Membro

      sono d’accordo con il pugno duro. Se devo guidare non bevo, o bevo molto poco, pazienza…ma non voglio ritrovarmi al cimitero perchè qualche coglione mi piomba addosso ubriaco di notte.

    • #111686
      Gunny
      Partecipante

      Ottimo, cosi si fa’ era ora che qualcuno si svegliasse, mi dispiace Bier, non BISOGNA BERE E BASTA.

      Un saluto

    • #111687
      Bierhoff
      Partecipante
      Quote:
      Gunny – Ottimo, cosi si fa’ era ora che qualcuno si svegliasse, mi dispiace Bier, non BISOGNA BERE E BASTA.

      Un saluto

      sono pienamente daccordo … linea dura punto e basta

    • #111691
      maxciccio
      Partecipante

      Daccordissimo con voi, se si guida non si beve, punto

      Mi fà solo pensare il fatto che il continuo inasprimento delle pene per i reati dei “comuni cittadini” vada di pari passo con la tolleranza e l’imperseguibilita delle pene dei “grandi ladroni e delinquenti”. Questo delta c’è sempre stato, ma mai così dilatato…

      per parlare con luoghi comuni, DUE PESI, DUE MISURE…

    • #111697
      Ultimo
      Partecipante

      Non c’era bisogno alcuno di inasprire le pene.

      Sarebbe stato sufficiente far rispettare quelle vigenti e contestualmente fare più controlli.

      Non so, forse dalle vostre parti controllano periodicamente, ma a me (per fortuna) non è mai successo che mi facessero un alcool test ad un posto di blocco.

      Già è raro che mi fermino.

      Sono d’accordo comunque con chi dice che NON si deve bere prima di mettersi alla guida, MAI.

    • #111703
      Emi
      Membro
      Quote:
      Ultimo – Non c’era bisogno alcuno di inasprire le pene.

      Sarebbe stato sufficiente far rispettare quelle vigenti e contestualmente fare più controlli.

      ti quoto al 200%. Se proprio voglio vedere un aspetto positivo diciamo che anche solo il fatto che si parli di questa nuova legge è un deterrente, ma è poca cosa perchè tra 1 mese nessuno si ricorderà più di niente. Dall’altra parte, sono più realista e pessimista se guardo quello che è accaduto fino ad oggi: mi metto nei panni dei poveri magistrati che a forza di dover gestire una quantità mastodontica di leggi e leggine, poi finisce che non riescono ad applicarle a dovere, infatti come dici tu la legge già c’era, solo che come troppo spesso accade probabilmente non si riusciva!? riesce!? riuscirà!? (speriamo di no) ad applicare in pieno. Quindi non potendo applicare quello che già c’è, si continua a legiferare, si inaspriscono le pene perchè la situazione peggiora, i media ne parlano, la gente plaude (purtroppo troppo spesso è l’unica cosa che interessa), poi passa il tempo, la notizia cade nel dimenticatoio, chi lavora sul campo e deve applicare la legge si trova a dover gestire un numero maggiore di leggi non sempre semplici da applicare e in un contesto che sostanzialmente non è cambiato, la situazione degenera, ricomincia il cinema, si legifera nuovamente etc etc. Sembra più una legislazione dei proclami piuttosto che un lagislazione della legge scritta che si applica..il risultato è sotto gli occhi di tutti.. eliminassero qualche legge invece che farne di nuove e rendessero chiare ed applicabili le molte leggi che comunque resterebbero!? :bo:

    • #111704
      wolf
      Partecipante

      D’accordissimo che alla guida sia di moto che di auto non si beve! Però ho la sensazione che più che inasprimento delle pene occorrerebbero più controlli e sanzioni nei veri casi di abuso di alcol, vedi uscita dalle discoteche. Si fa presto a dire “Pirata della strada ubbriaco” quando abbiamo limiti di 50 su statali ed è sufficente un boero per avere il tasso alcolico elevato. caso limite di un mio amico: “in auto fermo al semaforo rosso in un incrocio di milano, un deficente, probabilmente distratto e con il telefonino gli piomba addosso. Stradale e controllo dell’alcol… aveva bevuto un bicchiere di vino a pranzo! Risultato: multone, ritiro patente e pagamento di tutti i danni sia i propri che quelli del deficente giacchè l’assicurazione in questi casi non risponde!”

    • #111709
      gordon
      Partecipante
      Quote:
      Bierhoff – per me è assurdo che ci sia la possibilità di rifiutarsi di fare un accertamento

      Non è assurdo se il mancato accertamento è punito con la pena prevista per la fascia di ebbrezza più alta. Tanto vale fare il test, magari viene fuori 1,4 e si rientra nella seconda fascia…

    • #111710
      gordon
      Partecipante
      Quote:
      maxciccio Questo delta c’è sempre stato, ma mai così dilatato…

      per parlare con luoghi comuni, DUE PESI, DUE MISURE…

      quotissimo

    • #111711
      gordon
      Partecipante
      Quote:
      Ultimo – Non c’era bisogno alcuno di inasprire le pene.

      Sarebbe stato sufficiente far rispettare quelle vigenti e contestualmente fare più controlli.

      Non so, forse dalle vostre parti controllano periodicamente, ma a me (per fortuna) non è mai successo che mi facessero un alcool test ad un posto di blocco.

      Già è raro che mi fermino.

      Sono d’accordo comunque con chi dice che NON si deve bere prima di mettersi alla guida, MAI.

      Quotissimo. Purtroppo il nostro legislatore fa fatica a capire che non e’ l’entità della pena a scoraggiare un determinato comportamento, ma e’ la percentuale di probabilita’ che ti becchino. Se la rapina in banca fosse punita con sei mesi di galera (veri) e ci fosse una possibilità su due di essere beccati, ben pochi ci proverebbero. Inutile prevedere pene fino a vent’anni ma con una possibilità su mille di essere beccati. Quello che poi viene beccato è portato a dire: ma che sfiga che ho avuto…! :bang: E questo vale ancora di più per l’alcoltest. Anch’io, non sono mai stato fermato per il test. Ed è ovvio che nessuno come un motociclista sa che non si deve bere prima di guidare.

    • #111712
      Bierhoff
      Partecipante

      e allora visti tutti questi quoto e straquoto io aggiungerei un bel:

      brindisino lala lala lallaaa

      brindisino lala lala lallaaa

      ….

      :D

    • #111713
      gordon
      Partecipante

      Per dirla tutta ed essere sinceri senza fare facili moralismi, in macchina qualche volta se mi avessero fermato… Però ero cosciente di aver sbevazzato un po’ e per questo andavo con tre volte più prudenza. In moto, credo mai.

    • #111719
      Theo
      Amministratore del forum
      Quote:
      gordon Purtroppo il nostro legislatore fa fatica a capire che non e’ l’entità della pena a scoraggiare un determinato comportamento, ma e’ la percentuale di probabilita’ che ti becchino.

      Già!

    • #111723
      Gioweb
      Partecipante

      domani usciranno di galera vari assassini per le lungaggini della burocrazia italiana…e io se mi bevo un americano a fine giretto in moto e mi ferma la polizia mi becco 3 mesi di galera piu’ il resto??? ma vaffan@@lo! da allegri si piega molto di piu’!!

    • #111732
      Lupo Solitario
      Partecipante

      D’accordo ma purtroppo non è sempre vero……un tizio che si è rifiutato di sottoporsi al test alcolico,gli hanno attribiuto il tasso più alto,facendo ricorso lo ha vinto perchè nulla dimostrava che avesse valori alterati!!!!

      Dovrebbero fare come negli USA se sei alterato cè la galera,cauzione e se grave infrazione sequestro definitivo del mezzo ,vedrai che la prossima volta ci pensi, inoltre se sei recidivo 10 anni di galera.

      Personalmente io non bevo o bevo poco,una sera dopo una pizza e coca mi fermano a 5 km da casa,mi fanno soffiare nello spirometro,esce lo scontrino ehehehehe

      5,3 lei è in multa più 10 punti di penalizzazione,Mi sono incazzato dicendo di andare in ospedale a fare un prelievo e se fosse risultato negativo avrebbero parlato con l’avvocato,quindi gli agenti sono tornatio sulle sue.Ma non è finita quì mi invitano a toccarmi la punta del naso con la mano sx poi con la dx e camminare sulla linea bianca della strada……non ci posso credere ,i due agenti insieme forse non facevano 40 anni di età :bang:

    • #111741
      gordon
      Partecipante
      Quote:
      Lupo Solitario – D’accordo ma purtroppo non è sempre vero……un tizio che si è rifiutato di sottoporsi al test alcolico,gli hanno attribiuto il tasso più alto,facendo ricorso lo ha vinto perchè nulla dimostrava che avesse valori alterati!!!!

      Ecco, adesso non puo’ piu’ fare ricorso perche’ la nuova normativa prevede proprio che chi rifiuta il test e’ punito con la stessa pena del tasso piu’ alto, punto e basta.

    • #111785
      Simbad
      Membro
      Quote:
      gioweb – domani usciranno di galera vari assassini per le lungaggini della burocrazia italiana…e io se mi bevo un americano a fine giretto in moto e mi ferma la polizia mi becco 3 mesi di galera piu’ il resto??? ma vaffan@@lo! da allegri si piega molto di piu’!!

      Il paese di Pulcinella. Vogliono sbattere in galera chi se fa na canna o se beve un cicchetto e poi con quale faccia permettono porcate del genere, tipo liberare assassini pluri omicidi. Vorrei vedere con quale faccia un giudice commina una pena del genere a chi ha trasgretito una norma del codice del strada. Magari prima di farlo calzerà un paio di mutande in testa e poi reciterà la formula di rito… in nome del popolo italiano hahahahahahhahahhaha prrrrrrrrrrr buuuuuuuu

    • #111786
      Gioweb
      Partecipante
      Quote:
      Simbad

      Quote:
      gioweb – domani usciranno di galera vari assassini per le lungaggini della burocrazia italiana…e io se mi bevo un americano a fine giretto in moto e mi ferma la polizia mi becco 3 mesi di galera piu’ il resto??? ma vaffan@@lo! da allegri si piega molto di piu’!!

      Il paese di Pulcinella. Vogliono sbattere in galera chi se fa na canna o se beve un cicchetto e poi con quale faccia permettono porcate del genere, tipo liberare assassini pluri omicidi. Vorrei vedere con quale faccia un giudice commina una pena del genere a chi ha trasgretito una norma del codice del strada. Magari prima di farlo calzerà un paio di mutande in testa e poi reciterà la formula di rito… in nome del popolo italiano hahahahahahhahahhaha prrrrrrrrrrr buuuuuuuu

      grazie hai espresso al megliola mia lamentela!

Visualizzazione 20 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.