FrontPage Forums Motociclisti NetRaiders APPELLO PER GUNNY

Visualizzazione 17 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #44551
      ginetto
      Membro

      Gunny da quello che ho capito in un vecchio post avevi avuto dei problemi con ‘alternatore,se si mi potresti dire che problemi ti dava,perche anche la mia moto a dei problemi sull’impianto elettrico ma non riesco a capire se e dovuto all’alternatore o al regolatore di tensione.Esistono delle misurazioni da fare per verifiicare il guasto,se si dimmi come mi devo comportare.
      Grazie ginetto.

    • #60012
      WHALE
      Membro

      …ma le Honda non dovrebbero essere “esendifetti?” ;-)

    • #60014
      Gioweb
      Partecipante

      se non mi sbaglio quella di ginetto è del 92 con circa 80000 km,un piccolo acciacco le è concesso. Prima di parlare arrivaci a certi chilometraggi

    • #60016
      Pilotino
      Membro

      si è vero Whale anche tu arrivaci a certi raggionamenti anche la moto di Jack con tutti quei Km sulle spalle è esendifetti oppure quella del Mago se non ricordo male anche quella di Theo ha avuto qualche probblemino bhè poi non parliamo della mia !;-DDDDDDDDD

    • #60017
      Niki
      Partecipante

      La Transalp è Sdifetti non le honde tutte.

    • #60018
      fable
      Membro

      neanche la transalp è sdifettata, bisogna solo vedere quanto si spende per ogni difetto ;-)

    • #60021
      Pablito
      Partecipante

      Nessuna moto (anzi nessuna macchina) può essere senza difetti.
      Altra cosa è che tipo di difetti si manifestano, con quali conseguenze (tecniche, operative e, naturalmente, economiche).

      Esistono fior di modelli matematici con i quali “valutare” i difetti ed eleborare un modello di affidabilità. Tanto per non parlare di moto quando, lo scorso mese di febbraio, ho acquistato la nuova auto, il venditore mi ha mostrato la “classifica di affidabilità” redatta da una nota rivista indipendente, secondo la quale la mia nuova auto era al quarto posto assoluto mentre quella che ha mio figlio era…. al centesimo!!!!

      Sarà un caso (…ma non lo è…. statene certi!) ma dal 14 febbraio, giorno nel quale ho ritirato l’auto, sono tornato alla concessionaria solo per bere un caffè e scambiare quattro chiacchiere (uno dei proprietari ha una collezione di moto che non vi dico!)ma mai per un qualsivoglia difetto.
      Invece (….sempre il solito caso…) la scorsa estate ho dovuto minacciare PER ISCRITTO la Direzione della BMW a Milano di citarli per inadempienza contrattuale, tanti erano i difetti, sempre quelli e sempre ripetuti, nell’auto di mio figlio……

      Ah, dimeticavo: sempre per il “solito caso” una casa coreana commercializza una vettura molto simile alla mia, ad oltre 5000 euro (in meno ovviamente) di differenza di prezzo, ma……. la vettura inquestione non compare neppure nella “classifica di affidabilità”.

      Sono sempre stato dell’opinione che la “qualità” non si improvvisa e non è mai un frutto del caso.

      Chiudo il mio intervento con …. un sorriso: sul Forum di soloenduro.it uno degli amici piemontesi ha, in firma, il seguente motto: “Auto tedesche, moto giapponesi e… donne a pagamento!” – Meditate gente meditate….

    • #60029
      Bierhoff
      Partecipante

      la bicicletta di mio padre non ha difetti

    • #60033
      WHALE
      Membro

      …le cambio prima degli 80000 km; cmq con i miei modesti 60000 km (con due stesse identiche moto)…toccando ferro e anche qualcosa altro, non ho mai avuto problemi di sorta: ho cambiato solo gomme, freni,olio, filtro olio e filtro aria e solo perchè sono pignolo kit catena corona e pignone della regina color oro…null’altro.

    • #60038
      Mago di ozz
      Partecipante

      ma a ginetto nessuno risponde ? ero curioso anch’io di sapere come si fa … :-)))

    • #60041
      Gunny
      Partecipante

      Ciao ginetto, solo ora leggo il tuo post ed eccomi qua’, spero di esserti di aiuto, Con un tester e la moto accesa verifica quanto sviluppa la batteria, per capire se effettivamente fornisce tutti gli ampere che deve.
      Il manuale d’officina di mamma honda dice che l’uscita di voltaggio del regolatore deve essere compresa dai 14.7 ai 15.5 v con il motore a 5000 giri.
      Dopo di che’a moto spenta, stacchi il bocchettone che arriva al regolatore e misuri la tensione dello statore (qui dovresti avere il manuale d’officina che ti da’ esettamente i valori del tuo statore, ma da come ho visto sembra che i valori siano tutti uguali per mamma honda) che deve fornire sullo statore della bobina da 0.1 a 1.0 ohms e l’alternatore in uscita deve fornire 0.39 kw 5000 circa.
      Se hai bisogno ho messo un post su una ditta ,per reperire i pezzi (statori e regolatori maggiorati) alla meta’ del prezzo honda qui in italia. Spero di esserti stato di aiuto un saluto.

    • #60060
      ginetto
      Membro

      Grazie gunny per la risposta,un altra cosa però me la devi dire,su quali fili devo misurare la tensione,al bocchetone arrivano due fili gialli un nero e un rosso,più un terzo giallo che al di fuori del bocchettone e collegato direttamente al regolatore.Fammi sapere, e grazie mille.

    • #60061
      Sacks
      Partecipante

      Allora la mia prossima moto sarà un V-Strom. Io che non sono pignolo la catena non la cambio neanche

    • #60068
      bibendum
      Membro

      Sono tutte ferro e plastica />;-)” title=”>;-)” class=”bbcode_smiley” />)</p>

		
	</div><!-- .bbp-reply-content -->
</div><!-- .reply -->
</li>
<li>

<div id=

      #60082
      coccodrillo
      Partecipante

      Ginetto, solo una piccola precisazione a quanto scritto da Gunny: quella che devi effettuare sui tre avvolgimenti dello statore non è una misura di tensione, ma una misura ohmmica, infatti va fatta a moto spenta e con la chiave di contatto disinserita. I tre valori, come scritto fa Gunny, devono coincidere ed essere compresi tra 0,7 e 1,3 ohm.

    • #60125
      ginetto
      Membro

      Grazie cocco per la precisazione,ma quello che non ho ancora capito e dove devo fare questa misurazione,su quali fili mi devo collegare,via ancora un piccolo aiutino se potete.

    • #60136
      coccodrillo
      Partecipante

      Ginetto, se stacchi il connettore del regolatore, fra gli altri, troverai tre fili GIALLI: è su quelli che devi effettuare la misura di resistenza (ogni filo con gli altri due a turno), la misura deve essere uguale. Ciao

    • #60263
      ginetto
      Membro

      Molte molte grazie.

Visualizzazione 17 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.