FrontPage Forums Motociclisti NetRaiders Avete presente il braccialetto arancione….

  • Questo topic ha 19 risposte, 15 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 16 anni fa da Jack.
Visualizzazione 19 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #45323
      Ultimo
      Partecipante

      Scappa con i fondi per le vittime della strada

      E’ scappato in Canada con più di 50 mila euro che avrebbero dovuto essere devoluti alle vittime di incidenti motociclistici o ai loro familiari.
      L’uomo, ricercato dalla Procura e dai carabinieri di Monza con l’accusa di truffa, è un giornalista di 41 anni originario di Torino ma residente da molti anni a Monza.
      Nel raggiro sono finite non solo le vittime degli incidenti, ai quali erano stati promessi fondi di sostegno per le cure; ma anche le migliaia di persone che hanno contribuito alla fasulla campagna nazionale per la guida più sicura versando fiumi di quattrini; e, infine, Riccardo Tagliabue, giornalista quarantenne, titolare di un’agenzia di comunicazione di Monza che, inconsapevolmente, ha aiutato il collega a organizzare la truffa. Una trama spezzata la vigilia di Natale, quando Tagliabue ha scoperto di essere stato raggirato e ha denunciato tutto ai carabinieri. La truffa ruota attorno a un braccialetto di plastica su cui è stampigliata, in caratteri dorati, la scritta “La mia inclinazione”, nome e simbolo dell’associazione Onlus che Tagliabue aveva contribuito a fondare convinto dal collega.
      Il braccialetto non era in vendita: per averlo si doveva fare una donazione di almeno 5 euro.
      Per promuoverlo, la mente dell’imbroglio ha pensato di sfruttare l’agenzia di Riccardo Tagliabue, esperto del mondo motociclistico.
      Dalla fine del 2004 al dicembre del 2005, il cerchietto di plastica è stato promosso con manifestazioni di piazza ed eventi organizzati all’Autodromo di Monza; è stato allegato a riviste motociclistiche e descritto in passaggi televisivi come è accaduto in una puntata del programma “Le Iene”.
      Il tutto, ovviamente, a spese di Riccardo Tagliabue che, fra costi di organizzazione e spese varie, ha sborsato la bellezza di 20 mila euro.
      “E’ una vicenda allucinante – spiega Tagliabue -. Quella persona non solo mi deve un mucchio di soldi che conto di recuperare fino all’ultimo centesimo, ma anche ha anche raggirato moltissime persone e altrettante associazioni di volontariato”. Sul suo conto, per il momento, i carabinieri non sono riusciti a scoprire molto, se non che non ha precedenti per reati analoghi e che la professione di giornalista, indicata sulla carta d’identità, è molto probabilmente una copertura.

    • #73067
      Fugzu
      Membro

      Con 50mila euro va poco lontano, mi sembra assurdo che uno smuova mari e monti per tre palanche.. Mha..

    • #73104
      Bierhoff
      Partecipante

      letta anch’io la notizia :(

    • #73110
      Decibel
      Partecipante

      Da me non avranno mai un euro….

    • #73114
      Simbad
      Membro

      Speriamo che ne faccia buon uso per curare la sua prossima caduta dalla moto.

    • #73116
      Pablito
      Partecipante

      Se ne é scritto anche su queste pagine Web…

      Che pena! Quanta fatica per organizzare e gestire una truffa da….. cento milioni delle vecchie lire! Che pezzente!

    • #73125
      Matteo
      Membro

      Evidentemente pensava di essere diventato più ricco di tutti noi ma ha dimostrato di essere povero anche dentro.

    • #73129
      Ultimo
      Partecipante

      Denunciato il fatto ieri sera a Striscia la Notizia.

      Max Laudadio è volato in Canada a cercarlo (dove pare si sia comprato un albergo) e stasera andrà in onda la seconda parte dove andrà a chiedere spiegazioni sulla sua fuga.

    • #73130
      tonimang
      Partecipante

      ..che schifo.

    • #73137
      Fugzu
      Membro

      Un albergo con 50mila Euro? Non sapevo che il Canada fosse nel terzo mondo!

    • #73147
      BLADERUNNER
      Partecipante

      Ma che puzzone mortodifame!!!!

      Uno è ladro sia se ruba 1 Euro che 1.000-000 di euro ma vuoi mettere la differenza di essersi sputtanato per 30 denari!!!

    • #73149
      fable
      Membro

      che ci volete fare… da me hanno fatto una rapina in negozio per 100 euro… dimmi tu se devo rischiare di farmi tagliare il collo per 2 pezzi da 50… mah!

    • #73168
      giampa
      Membro

      mi sa che facendo 2 conti la torta sia un pò più grossa….

    • #73180
      Strafys
      Partecipante

      senza parole….

    • #73183
      Ultimo
      Partecipante

      Ieri parlavano di 250.000 braccialetti venduti, con donazioni volontarie a partire da 1 euro l’uno.

      La stanno facendo un po’ lunga, stasera ci sarà la terza parte del servizio, ma comprendo che l’investimento economico da parte del TG satirico è stato imponente (con inviati in Canada) per cui stanno cercando di ricavarci il massimo in termini di resa.

      Sono curioso… cosa potranno fargli a questo tipo una volta denunciato…. qual’è il reato che ha commesso?

      Sono disgustato.

    • #73206
      Lunzo
      Membro

      mi rattristo se penso che sulla mia motina in Italia in box ho messo con tanto credo quel bracciale intorno alla manopola sinistra….che vorrei tanto togliere ora…che schifo

    • #73240
      bibendum
      Membro

      Lunzo xchè toglierlo? in fin dei conti tu lo hai a fin di bene credendoci, lui si dovrebbe vergognare per ciò che ha fatto, tu lascialo, mai nessuno ti dirà anche tu ti sei fatto fregare.

    • #73244
      Strafys
      Partecipante

      questa cosa è davvero orrenda, e purtroppo va a ledere il lavoro di tante associazioni VERE che con fatica e tanto lavoro cercano di fare con il merchandising una raccolta di fondi da destinare realmente a chi ne ha bisogno.
      Inoltre insinua il dubbio nelle persone, che la prossima volta che si troveranno a voler fare una buona azione a favore di quelli di noi più svantaggiati si chiederanno ma il mio euro donato andrà davvero a chi ne ha bisogno o andrà a favore di un acquisto di un albergo in Canada per il Sig. Tizio Caio?
      schifatissimi Lampssss

    • #73318
      giampa
      Membro

      per questi reati la legge dovrebbe essere intransigente e oltre alla pena confiscargli perfino le mutande!

    • #73489
      Jack
      Partecipante

      Le cifre sono molto + alte… ha fregato anche vari sponsor ai quali si presentava come onorevole… e le ditte che hanno prodotto i braccialetti ed i caschi non sono mai state pagate… su Striscia c’è ormai un appuntamento fisso, ieri hanno intervistato anche la ex fidanzata alla quale aveva detto di essere un agente della DIA…

Visualizzazione 19 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.