FrontPage Forums Report degli incontri e viaggi Foto Siberia & Mongolia 2008 (prima parte)

  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni fa da Nikilake.
Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #47969
      Nikilake
      Membro


      22 luglio 2008 – Partenza da Roma con 5 ore di ritardo e stanotte ho dormito pochissimo. Sorrido ma mi chiedo: ce la farò?


      Primi 500 metri: fatti!


      Sosta prima di Firenze. Dormo un’ora, sono partito troppo stanco


      Verso il Tarvisio. Ora va meglio! Dormirò vicino a Graz. Troppi pochi km, però!


      Giornata di pioggia e vento. Attraverso Austria, Rep.Ceca e arrivo in Polonia


      Al quarto giorno entro in Russia e supero Mosca, poi Nizhny Novgorod e Kazan


      Sesto giorno. Riparto dopo aver dormito lungo la strada per Perm.
      Tra poco per una piccola svista mi troverò a fare 280 km di detour nelle foreste siberiane. Bellissimo giro, però sono preoccupato che mi possa ricapitare. Addio eclisse del 1 agosto, in tal caso. Ormai però vivo sulla moto, più guido e meglio mi sento. La sera non provo alcuna stanchezza né fastidio


      Settimo giorno. Abatskoe


      Primo cartello per Novosibirsk


      Pausa caffè


      Autostoppisti ucraini. Vanno a un raduno verso Barnaul ma non posso aiutarli


      Bassopiano siberiano. Per migliaia di km sempre a 110-120 m di altitudine. Grandi macchine…


      …in spazi sconfinati


      Si fa sera, ma il viaggio prosegue. In 22 ore raggiungerò Barnaul (ma ancora non lo so)


      Nono giorno. Dopo aver finalmente dormito qualche ora, faccio un giro lungo il fiume Ob


      Decimo giorno. Eclisse totale di Sole, c’è gente arrivata da tutto il mondo (in aereo)


      Pochi istanti dopo l’eclisse, il Sole torna a illuminare la città e tutto riprende come prima


      Dopo due giorni a Barnaul riprendo il viaggio, torno a Novosibirsk e da lì difficile strada verso lago Baikal. Vedo molti incidenti e decine di lapidi lungo la strada. I tratti peggiori sono completamente fuoristrada ma non fotografo e penso a guidare


      Irkutsk, lago Baikal. Qui incontro Zarko, motociclista del Montenegro con Africa Twin. Viaggia un po’ lentamente per i miei tempi, ma grazie a lui cambio idea sul percorso e mi aiuta a ottenere visto per la Mongolia. Con lui farò la tappa Ulan Ude (Baikal) – Ulan Bator (Mongolia)


      Baikalsk, lago Baikal


      Si p

Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.