FrontPage Forums Motociclisti NetRaiders Nuovo lutto alla Dakar

  • Questo topic ha 14 risposte, 13 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 16 anni fa da Bierhoff.
Visualizzazione 14 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #45320
      Decibel
      Partecipante
    • #73023
      Harneck
      Membro

    • #73025
      Scal
      Partecipante

      …….

    • #73026
      ric55
      Partecipante

      se non sbaglio stessa località dell’incidente al grande Meoni.
      Mah………

    • #73032
      Bierhoff
      Partecipante

    • #73036
      Theo
      Amministratore del forum

    • #73047
      Lupo Solitario
      Partecipante

      Un pensiero……

    • #73059
      Fugzu
      Membro

      Che sta succedendo? E’ l’uomo che viaggia su mezzi sueriori alle sue capacità? E’ la macchina dello spettacolo che spinge oltre i limiti? E’ l’organizzazione che pecca di sistemi di sicurezza? Non capisco ma soffro perchè ogni volta che muore una persona si spegne un universo. Tristi lamps

    • #73064
      BLADERUNNER
      Partecipante

      Tristi pensieri…

    • #73072
      Angel
      Partecipante

      …..:o(

    • #73074
      Giuly
      Membro

      Io non so quali sono i motivi percui questa manifestazione fa così tante vittime ma so soltanto che su 28 edizioni sono morte 23 persone, mi sembrano un po’ troppe… forse qualcuno dovrebbe fare qualcosa…

      Un pensiero di cuore a tutti loro…

    • #73093
      sicanos
      Membro

      e’ una gara estrema e percio’ pericolosa, come tutte le gare al limite ma l’incidenza delle vittime e’ veramente alta. Non credo pero’ che si possa fare nulla per cambiare le cose, snaturerebbe la DAKAR. un pensiero per loro

    • #73095
      macellocastello
      Partecipante

      pensate un po’….Cadelcott è stato chiamato a sostituire un pilota del team repsol-junior che si era infortunato in prova…. lui non si era potuto iscrivere x mancanza di fondi, era felicissimo di aver avuto un’altra opportunità…. il destino….
      la dakar rimane una delle corse più belle al mondo, si corre contro il tempo; la natura; il destino e anche contro se stessi….il fascino che la avvolge è enorme…. chi accetta di correre sa.

    • #73100
      Scal
      Partecipante

      Tappe lunghe corse con il pensiero di arrivare dentro i tempi, paesaggio e fondo che cambia diverse volte nel corso della stessa tappa, la voglia di correre e vincere, l’impossibilità di qualsiasi misura di sicurezza. Come correre 10 GP di fila con le auto e i circuiti degli anni 60, volete che non ci scapperebbe un morto all’anno?? Quanti morti nei Gran premi prima che si trovassero misure di sicurezza per limitare al minimo (se così si può dire per chi va a 350 Km/h) i rischi?? Poco è possibile fare alla Dakar, troppo lunga in totale e troppo lunghe le tappe …. troppo coraggiosi i piloti!!

    • #73108
      Bierhoff
      Partecipante

      perchè? ma avete visto come sfrecciano su quei tracciati? sabbia, sassi e quant’altro … alle moto sembrano sembrano spaccarsi il telaio.

      l’unico modo per aumentare la sicurezza è non far correre le moto ma è una cosa che non credo che avverrà mai … e non so neanche quanto è giusto che avvenga … i piloti sanno a cosa vanno in contro.

      :(

Visualizzazione 14 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.