FrontPage Forums Motociclisti NetRaiders quando funzionano le michelin..

  • Questo topic ha 21 risposte, 15 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 16 anni, 5 mesi fa da Emi.
Visualizzazione 21 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #47052
      Emi
      Membro

      ..”Stoner non lo vedo neanche” :-)))) testuali parole di Valentino nel dopogara in risposta alla domanda del giornalista: “chi è l’avversario più difficile tra Pedrosa e Stoner?” Vi faccio una domanda: sinceramente, ma rispondete sinceramente, il fatto che la Ducati vinca il mondiale Vi interessa poi così tanto? sarete contenti come quando l’Italia del calcio ha vinto i mondiali o meglio, come quando Valentino vinceva il mondiale!? Io in tutta onestà, ad oggi 16/09/2007,non sono dispiaciuto ma neanche talmente contento al punto da scendere in strada con le bandiere: questa Ducati, ripeto ad oggi, non mi fa ne caldo ne freddo… Altra cosa invece se vince la Ferrari, li ci può essere sopra anche Mister Bean, ma le rosse sono sempre le rosse.. Forse perchè il motociclismo è uno di quegli sport dove ancora, bene o male, conta il pilota..forse perchè la Ducati per troppi anni è stata semplicemente una “ferraglia che fa un rumore assordante e che perde bulloni”..fattostà che in una trasmissione televisiva di qualche settimana fa un Ducatista molto sagace e tagliente se n’è venuto fuori con una frase tipo: “ma smettetela di dire che siete contenti se vince la Ducati! non me lo spiego, ma in Italia la Ducati sta sulle p@@@e a tutti!” dovevate vedere la faccia delle persone presenti in studio, non hanno saputo cosa rispondere perchè evidentemente anche a loro il fatto che vinca Ducati interessa relativamente poco!? ciau!

    • #100090
      rudy
      Partecipante

      a me la ducati non piace e poi preferisco loris… ma vale con una moto competitiva li mette tutti in fila…. ROSSI C’E… forza vale e viva la ferrari

    • #100093
      macellocastello
      Partecipante

      “dalle stelle alle stalle e ….ritorno” (bellissimo l’ultimo spot!!!)
      io sarei strafelice se la Ducati iscrivesse il suo nome nell’albo d’oro dei mondiali marche!!!!
      x svariati motivi :
      1°)la cas è italiana e soprattutto bolognese come me!!!
      2°)è una casa che ha vissuto grandissime disavventure (specie quando era controllata dallo stato)ma ha sempre continuato a vincere il bellissimo campionato delle derivate di serie.
      3°)… e non ultimo… una ridimensionatina ai jap ci sta bene!!!
      p.s. se la ducati facesse una moto tipo TA (on-off) la comprerei sicuramente!!!!

    • #100095
      coccodrillo
      Partecipante
      Quote:
      Emi – ..”Stoner non lo vedo neanche” :-)))) testuali parole di Valentino nel dopogara in risposta alla domanda del giornalista: “chi è l’avversario più difficile tra Pedrosa e Stoner?”

      Emi non fare il furbo: la risposta di Valentino era riferita al fatto che quando Stoner va lui non lo vede nemmeno, nel senso che gli è troppo dietro!!!

      E’ incredibile come per difendere Vale si travisa anche il senso di un’intervista! :blea:

    • #100102
      Emi
      Membro
      Quote:
      coccodrillo

      Quote:
      Emi – ..”Stoner non lo vedo neanche” :-)))) testuali parole di Valentino nel dopogara in risposta alla domanda del giornalista: “chi è l’avversario più difficile tra Pedrosa e Stoner?”

      Emi non fare il furbo: la risposta di Valentino era riferita al fatto che quando Stoner va lui non lo vede nemmeno, nel senso che gli è troppo dietro!!!

      E’ incredibile come per difendere Vale si travisa anche il senso di un’intervista!

      naa sempre a pensare male :-) sono in buona fede, io l’ho capita così, magari l’ho intesa male..comunque era una battuta iniziale, poi il post è sulla simpatia per Ducati o meno, non su Stoner che sta dietro o davanti ciau

    • #100104
      Sacks
      Partecipante

      Si, Emi, era cosi. Intendeva che quando le bridgestone sono ok (sempre) Stoner “fa un’altra gara”

    • #100106
      Emi
      Membro
      Quote:
      sacks – Si, Emi, era cosi. Intendeva che quando le bridgestone sono ok (sempre) Stoner “fa un’altra gara”

      ok perfetto, appurato ed archiviato questo dettaglio fondamentale (Coccodrillo mi scuserà) cerchiamo di non andare OT. La domanda che ponevo sul tifo Ducati o meno nasce dal fatto che dopo aver visto la formula 1 pensavo: che faccio la guardo o no la moto GP!? tanto ormai Stoner ha vinto, se vince Valentino cambia poco giusto la soddisfazione della gara. Poi tra uno zapping e l’altro Valentino ha vinto; alla fine mi sono detto: e cosa è cambiato!? Di gare Valentino ne ha già vinte un sacco in carriera e a me non doveva dimostrare proprio niente perchè che è un campione già lo so, inoltre Stoner e la Ducati praticamente sono già campioni del mondo. Sono contento di questa gara? NI, non mi interessa più di tanto; sono molto più contento della doppietta Ferrari, dell’incognita Alonso con un team che pare stia remando contro, ma con un Alonso che è grinta e cattiveria agonistica allo stato puro, e di un mondiale Formula 1 sempre più appassionante ed aperto a più scenari, e non ultimo con una FIA che è riuscita a trasformare la spy story in una pubblicità costante per l’ambiente, con una conclusione politica (più che giuridica) giunta in tempi relativamente brevi, in modo sufficientemente soddisfacente e soprattutto senza compromettere lo spettacolo ed i forti interessi economici in ballo. Per contro sul fronte moto GP tra gossip, scandali giornalistici vari, regole che imbrigliano piloti e scuderie, gomme che hanno deficienze tali da trasformare dei purosangue in brocchi, mi sono un po disamorato della competizione; in tutto questo una casa italiana “Ducati” sta letteralmente dominando ma personalmente non ho questo sussulto di gioia che probabilmente qualcun’altro avrà. Da qui mi piacerebbe partisse una pacata discussione tra appassionati di motociclismo lasciando fuori il resto ciau!

    • #100107
      Lunzo
      Partecipante

      secondo me intendeva dire che stoner non lo vede perchè la ducati va 20kmh piu forte…comunque w la ducati! A me l’ultimo spot di Valentino fa venire il nervoso, piuttosto che stare in silenzio si inventa una pubblicità che lo tira in ballo con le sue vicende personali. Abbasso il 46!

    • #100111
      Lillo
      Membro

      io sono contento del “probabile” titolo alla ducati, onestamente se avessi più soldini in banca prenderei una moto ducati xè ho sperimentato sulla mia pelle che la famosa affidabilità tedesca o giapponese è una leggenda metropolitana, bisogna soltanto avere fortuna al momento dell’acquisto…

      a mio parere stoner è un ottimo pilota, magari non un fenomeno come il vale ma cmq è allo stesso livello di gente come pedrosa, hayden ed il ns amato capirex (quello dei tempi d’oro) e qs anno grazie ad un pacchetto finalmente competitivo sta facendo la differenza.

      ricordiamoci che negli ultimi anni la michelin realizzava soltanto x alcuni piloti delle gomme speciali durante la notte del sabato, tale prassi non era applicata dalla bridgestone xè è un pò difficile realizzare delle gomme in giappone e poi spedirle x il warm-up della domenica x es al mugello…

      purtroppo i giornalisti hanno lucrato fino ad oggi sull’immagine di valentino disinteressandosi colpevolmente di tutto il resto del mondiale (piloti e marche), personalmente metterei un cerotto a meda e cereghini xè troppo di parte, cmq da quando mi hanno tolto ungaro e lucchinelli da eurosport sono con il lutto al braccio!

    • #100117
      Strafys
      Partecipante

      non entro nel merito delle rpeferenze e del tifo ma sono d’accordo con il Lillo quando dice che:”da quando mi hanno tolto ungaro e lucchinelli da eurosport sono con il lutto al braccio!

    • #100120
      woc
      Membro

      Il fatto che vinca Ducati, permette all’Italia di gridare al mondo:

      – Non abbiamo solo ottimi piloti…

      – Ma sappiamo fare anche le moto (con tutto ciò che ne consegue – ingegneria, ricerca, sviluppo, ecc…)

    • #100121
      Dancer
      Partecipante

      Quoto in pieno WOC e in più aggiungo il fatto che son Bolognese e sono fiero del fatto che Bologna sia la terra d’origine delle Ducati e delle Lamborghini.

      Certo non salterò in piazza con le bandiere se dovesse vincere il mondiale, ma sicuramente sarei tentato di andare a fare un giro a Borgo Panigale per vedere “che aria tira”.

      La Ducati mi ha sempre affascinato e il suo “rumore di ferraglia” mi è sempre piaciuto. Peccato che non facciano (ancora) moto del segmento enduro/turistico.

    • #100123
      Scal
      Partecipante
      Quote:
      woc

      Il fatto che vinca Ducati, permette all’Italia di gridare al mondo:

      – Non abbiamo solo ottimi piloti…

      – Ma sappiamo fare anche le moto (con tutto ciò che ne consegue – ingegneria, ricerca, sviluppo, ecc…)

      Poi è anche vero che ci piacciono gli amori gli uomini, gli eroi, per cui sorrido per la ducati e piango (per modo di dire) per Vale, ma io sono un po atipico, perchè ho pianto anche per Max e vorrei vedere Capirossi vincere più spesso.

      E’ così il motociclismo è uno sport di uomini e di mezzi, c’è sempre quel qualcosa in più che l’estro, il coraggio e la bravura possono dare.

      Per la formula 1 è diverso, il filo conduttore è asempre stata la marca… la ferrari, mi piace vederla vincere e vorrei che uno dei suoi piloti possa vincere il campionato del mondo (di quello costruttori ai tifisi importa poco) … strana anomalia. è la macchina ad essere più importante per il tifoso, ma un suo pilota deve vincere il campionato piloti ….. se non vince quello costruttori ce ne freghiamo.

      Il tempo dei cavalieri gli amori e gli eroi sta passando …….

    • #100124
      Rufus
      Partecipante
      Quote:
      lunzo – A me l’ultimo spot di Valentino fa venire il nervoso, piuttosto che stare in silenzio si inventa una pubblicità che lo tira in ballo con le sue vicende personali. Abbasso il 46!

      Io invece quello spot lo trovo molto autoironico e carino … sopratutto in quanto non è lui che ha fatto tante menate sulla questione personale publicizzandola … ma è stata la stampa .. e tieni presente che il caro max ha avuto un problemuccio molto simile qualche hanno fa .. ma i giornali del suo problema col fisco non ne hanno parlato.

      Per quanto rigurada il resto … GRANDE Ducati e Grande Stoner … questo modiale se lo è strameritato … Emeno male che cè il Vale se no sai che palle sto moto mondiale ….

    • #100125
      By Peter
      Partecipante

      Scusate ma il tifo di campanile dove lo mettiamo?

      Per quale motivo ci sono dei tifosi sfegatati di squadre di calcio italiane composte per 10/11 da stranieri o quintetti del bascket dove chi conta porta dei nomi che finicono con “ich”.

      Non è spiegabile piuttosto l’avversione che si ha nei confronti di un competitore della tua squadra come c’è nei confronti della Ducati.

      Mi pare che nel motomondiale tutti abbiano le carte in regola per confrontarsi in pista.

      Un po’ meno nella F1 o nel ciclismo.

      Allora vogliamo riconoscere che la casa di Borgo Panigale (innanzi alla quale tutte le mattine passo inorgogliendomi mentre mi reco al lavoro) quest’anno dopo sforzi impressionanti e profusione di risorse stà letteralmente dominando sugli altri team ?

      Se così è la cosa non puo’ che rallegrare “l’italiano medio” perchè è un blasone che, alla stregua della Ferrari con le dovute proporzioni, gira il mondo.

      E’ un’azienda tornata di capitale italiano di recente dopo una pessima gestione americana e che si spera possa incrementare la propria produzione sulla spinta del titolo.

      E’ un simbolo dell’ ingegno italico dagli anni trenta.

      Oggi assurge al trono massimo del motociclismo dopo aver dominato decenni di categorie inferiori.

      E’ stata scuola per piloti mitici e spettacolari (Michael Hailwood dominatore del TT – Fino a Troy Bayliss ultimo vincitore Mondiale SBK)

      Se non ci fosse stato quel peracottaro di Gibernaud, l’anno scorso il nonno Loris li avrebbe messi in fila tutti quanti ed io avrei veramente gioito.

      Oggi soffro un po’ perchè l’idilio si è rotto ma nessuno mi impedisce di tifare Ducati contemporaneamente Loris e perchè no Vale , Macho e Max in SBK alla fine da tifoso motociclista a tuttotondo, avrò molti piu motivi di soddisfazione.

      Però è vero la Ducati non ti è indifferente o la ami o la odi, e io sono della prima categoria :)

      Il mio non è qualunquismo ma piuttosto nazionalismo :D

      Viva l’Italia

    • #100126
      Bierhoff
      Partecipante
      Quote:
      lunzo – A me l’ultimo spot di Valentino fa venire il nervoso, piuttosto che stare in silenzio si inventa una pubblicità che lo tira in ballo con le sue vicende personali. Abbasso il 46!

      ma veramente pensate che valentino rossi dice quello che gli pare in uno spot pubblicitario? non c’entra niente … sono i creativi che inventano uno spot, lui è pagato per dire quello che un tizio, dopo le richieste del cliente (fastweb in questo caso), scrive su un pezzo di carta chiamato sceneggiatura. c’è un contratto scritto da fior fiori di avvocati … neanche ve lo immaginate quello che c’è dietro uno spot … guardate meno tv e se la guardate entrate nell’ottica che qualsiasi cosa è scritta prima

    • #100127
      macellocastello
      Partecipante
      Quote:
      Bierhoff

      Quote:
      lunzo – A me l’ultimo spot di Valentino fa venire il nervoso, piuttosto che stare in silenzio si inventa una pubblicità che lo tira in ballo con le sue vicende personali. Abbasso il 46!

      ma veramente pensate che valentino rossi dice quello che gli pare in uno spot pubblicitario? non c’entra niente … sono i creativi che inventano uno spot, lui è pagato per dire quello che un tizio, dopo le richieste del cliente (fastweb in questo caso), scrive su un pezzo di carta chiamato sceneggiatura. c’è un contratto scritto da fior fiori di avvocati … neanche ve lo immaginate quello che c’è dietro uno spot … guardate meno tv e se la guardate entrate nell’ottica che qualsiasi cosa è scritta prima

      GIUSTO !!! anche le tette sono rifatte prima di andare in onda !!!!!!!!

    • #100128
      Bierhoff
      Partecipante

      le tette sono rifatte prima, se no non ci vai per niente in onda :D

    • #100129
      coccodrillo
      Partecipante
      Quote:
      Bierhoff – le tette sono rifatte prima, se no non ci vai per niente in onda

      Non è forse la stessa cosa che ha scritto Macello? :D Viva le tette naturali!!! :ok:

    • #100133
      Mago di ozz
      Partecipante

      ma come ? la ducati, con impiego di risorse ingentissime, è l’unica marca europea che le sta cantando finalmente alle strapotenti jap e non gioite per questo?

      Anche l’Aprilia nelle categorie più piccole ha vinto non so quanti campionati del mondo…e questo non vi inorgoglisce?

      siamo l’unica nazione NEL MONDO ad avere una realtà motociclistica che non è fallita dopo l’avvento dei giap negli anni 80… gli inglesi hanno chiuso…i tedeschi non corrono… ducati, aprilia, guzzi, gilera, cagiva, MV Agusta….sono una risorsa formidabile e invidiata da tutti …

      nulla da fare … siamo dei detrattori incorreggibili…

      come per i monumenti… ne abbiamo cosi tanti che non sappiamo apprezzarli e valorizzarli…

      quando smetteremo di farci del male da soli sara’ troppo tardi…

    • #100134
      Mago di ozz
      Partecipante

      e aggiungo :

      Quote:
      coccodrillo

      Quote:
      Bierhoff – le tette sono rifatte prima, se no non ci vai per niente in onda

      Non è forse la stessa cosa che ha scritto Macello? Viva le tette naturali!!!

    • #100148
      Emi
      Membro

      In effetti o la si odia o la si ama, di sicuro non rimane indifferente: “si rompe qualcosa!? e daglie addosso alla Ducati!!” :-) Magari servirà solo del tempo per affezionarsi a questo marchio, magari aiuterà la vittoria nella moto gp o magari un Valentino che prima o poi finisce sulla rossa, anche se preferisco vederlo in sella ad una moto che non è la migliore, non tanto perchè ammazzerebbe il campionato, quanto per il fatto che su una moto non al top ci dovrà sempre mettere del suo e lo spettacolo che si otterrà sarà come sempre esaltante. Un’ultima riflessione: ieri la gara della moto gp è stata combattuta fino in fondo e dico per fortuna è andata così! La prerogativa del motociclismo è sempre stata quella di tenere gli appassionati incollati alla tv per lo spettacolo che propone, a differenza della formula uno dove una volta vista la partenza, ti fai una pennica mettendo la sveglia a 3 giri dalla fine per vedere l’arrivo. Ultimamente lo spettacolo della motogp è stato alquanto deludente: indipendentemente dal fatto che stia vincendo Ducati non si può certo negare che l’interesse della massa sia scemato per svariati motivi che conosciamo tutti. Ieri, vista la concomitanza tra moto gp e F1, ho immaginato fosse giunto il momento del sorpasso, ho immaginato titoli sui quotidiani sportivi dove si parlava della crisi del motociclismo e si esaltava la competizione in Formula 1..fortunatamente così non è stato, anche se ci metto la mano sul fuoco che qualche bozza di articolo su questo argomento già girava nelle redazioni..ma stiamo sempre li in bilico..sul confine. Ed è una situazione molto scomoda per lo sport motociclistico che non è sport “istituzionale” come la Formula 1, che può permettersi anche di eliminare lo spettacolo proponendo sorpassi soltanto nei box: la Formula 1 c’è sempre stata, sempre ci sarà. Il motociclismo invece vive la sua stagione d’oro come probabilmente non viveva da anni, e gran parte del merito di questa situazione che lo si voglia riconoscere o meno va a Valentino Rossi. Valentino prima o poi smetterà speriamo allora che passi il testimone non ad un altra meteora, ma ad un marchio come Ducati che potrebbe diventare come la Ferrari per la F1. Forse oggi è talmente forte la stella di Valentino che offusca quella Ducati.. ciau!

Visualizzazione 21 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.