FrontPage Forums Motociclisti NetRaiders Sulmona ….

  • Questo topic ha 7 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni fa da Scal.
Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #49305
      macellocastello
      Partecipante

      visto che la neve ha smosso la nostalgia , sono andato a curiosare nella sezione “incontri”…..
      non ho trovato nulla di Sulmona….. visto che io sono V&R c’è qualcuno che si ricorda di eventuale report e foto ???

    • #133330
      coccodrillo
      Partecipante

      E’ stato dove ho conosciuto i NetRaiders! Ho infatti partecipato su invito di Zivas (quindi prendevela con lui…).

      L’incontro è avvenuto il 15 e 16 giugno 2002, io ho solo 5 foto scattate in quell’occasione (tra l’altro pure fatte male visto che all’epoca avevo la macchinetta digitale che regalava la Esso…).

    • #133332
      Theo
      Amministratore del forum

      Non credo avessimo mai fatto un report…

    • #133333
      Sacks
      Partecipante

      E dov’è Sulmona???

    • #133334
      Scal
      Partecipante

      Su Sulmona ho una storia bella bella, che non c’entra con i Netraiders, ma che è Net “nell’anima”. Ho conosciuto in South Africa un impiegato di provenienmza Australiana (che vive a Durban) e mi ha chiesto informazioni su un campo di prigionia della seconda guerra mondiale, dove era stato prigioniro il padre (pilota di caccia). Il campo era vicino Sulmona (aveva chiesto a me perchè confondeva Sulmona con Veroona). Io mi sono informato ed ho trovato la storia del campo 78 e del sentiero della libertà.

    • #133335
      Scal
      Partecipante

      E’ una stopria molto bella e sono persino riuscito a trovare delle foto in bianco e nero scattate durante la visuta di un vescovo al campo (quindi foto di gruppo) che quel collega ha portato alla madre, in quanto li in mezzo ci doveva essere anche il marito, anche se penso irriconoscibile! Un giorno vi scrivo la storia del campo e del sentiero della fuga.

    • #133336
      Sacks
      Partecipante
    • #133342
      Scal
      Partecipante

      Già, proprio quello. In aggiunta c’è da dire che dopo l’armistizio, gli italiani invece di consegnare il campo (Camp 78) ai tedeschi, hanno lasciati liberi i prigionieri, che sono stati assistiti nei paesini e nelle case sperdute e accompagnati lungo quel sentiero fino a Benevento, dove c’ era la linea del fronte degli alleati che erano sbarcati in Sicilia e risalivano la penisola. Ho trovato molto coinvolgente che quel collega sudafricano, mi avesse chiesto queste informazioni ed è stato molto particolare, trovare tanto materiale, storie e foto da inviargli.

Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.