Un piccolo concentrato di bellezze, troppe da vedere in due giorni, ma sarà l’occasione per gettare i ponti per una eventuale seconda edizione.

La struttura che ci ospiterà:  http://www.jelkin-hram.com/

Queste le informazioni che ricevo dal gestore:


A riguardo della tua richiesta, per le camere  (25-28 Aprile 2013), la situazione é questa:


– Nel mio albergo ho disponibilitá per 21 persone


– Per il resto del gruppo riesco a mettervi  in camere private  a Drežnica ( circa 100 mt. dal mio albergo)


– Le camere sono tutte con bagno


– Altrimenti c’é la possibilitá di una casa vacanze con 12 posti letto ( 1 km. Da Drežnica)

Tutti avranno colazione e cena da me in Drežnica

Questa é la tipologia delle camere 


Paolo ( 19 posti letto) 


>
2-singole (Paolo)      —-> 1 REMAINING


> 7-doppie (Paolo)       —> SOLD OUT!


> 1-tripla (Paolo)          —> SOLD OUT!





A 100 mt. da me ( 20 posti letto)


> 1-tripla (Monika )      —> SOLD OUT!


> 4- doppie(Monika)   —> SOLD OUT!


> 1- quadrupla ( doppia + letto a castello) (Natasa)   —> SOLD OUT!


> 1 – doppia (Natasa)   —> SOLD OUT!


> 1 – doppia + letto aggiunto (Natasa)    —> SOLD OUT!





A 1 kilometro da me ( 12 posti letto)      —-> NOT AVAILABLE


>  
Casa vacanze con   4- doppie + 2 divano letto e 2 bagni a disposizione 

Ricapitolando


PAOLO ———————– 21


CAMERE PRIVATE—— 20


(CASA VACANZE ———-12

TOTALE—-41 (53) POSTI LETTO





Il prezzo é di 37 €  a persona  a mezza pensione ( camera +colazione+cena). Le camere singole costano 12€ di supplemento





ISCRIZIONI CHIUSE!!!


Se qualcuno vuole ancora partecipare, non abbiamo l’esclusiva sulle stanze, ma si può chiedere, ed eventualmente trovare una soluzione.


Ho omesso i dati bancari del gestore per correttezza, e anche perchè il bonifico dovremo farlo cumulativo; chi darà adesione definitiva sarà informato via e-mail circa i dati bancari di riferimento (anche se forse servirà qualcuno che faccia da tramite per poter fare un bonifico unico).

AGGIORNAMENTO DEL 13 FEBBRAIO 2013 – VERSAMENTO CAPARRE

Dato che gestire una caparra forfettaria era difficoltoso, ho concordato con Paolo, il gestore della struttura, che la caparra è stabilita in 10 euro a persona indipendentemente dal numero di notti. Quindi 1 persona = 10€ di caparra. Una coppia=20€ di caparra.


Le caparre vanno mandate a zanzalazanzaraganza che le raccoglierà per poi fare un unico bonifico con zivas.


Il versamento può essere fatto tramite:





Postepay: denaro inviabile da qualsiasi ufficio postale


Bonifico Bancario.

Avete ricevuto per email le coordinate per effettuare il versamento.





NB: A versamento effettuato mi raccomando mandate un email a zanzalazanazaragaza (la sua mail la trovate nella sua scheda) per confermargli l’avvenuto invio. Importantissimo indicare:


– Nick Name


– Nome e Cognome


– Data, ora ed ufficio postale di invio tramite poste pay









 

INFORMAZIONI UTILI

 

 

Naturalmente con quasi tutti è inutile ricordare quanto sto per dire, ma visto che ci sono partecipanti nuovi, preciso:

Questo come sempre è un raduno di amici, non esiste organizzazione di alcun tipo e ognuno è responsabile di quello che fa, sia nei confronti della struttura che ci ospita, sia per quanto riguarda i comportamenti sulla strada.


Quella che noi chiamiamo ormai da anni disorganizzazione, è una cosa volta ad individuare itinerari e strutture ricettive, senza alcun vincolo od obbligo che chi propone debba in qualche modo garantire.





In Slovenija (scusate se lo scrivo con il nome originale ma dopo tanti anni mi ci sono abituato), è obbligatorio avere a bordo il kit di pronto soccorso omologato, il gilet ad alta visibilità per le emergenze, ed un set di lampadine di ricambio.


E’ anche obbligatorio viaggiare con le luci sempre accese (sia moto che macchine) ed è particolarmente consigliato di rispettare i limiti di velocità all’interno dei centri abitati (tendenzialmente fuori se non si esagera nessuno rompe).


Le strade che faremo sono spesso strette, quindi regolatevi di conseguenza.


Stabiliremo dei punti di compattamento del gruppo perchè durante il percorso molti vorranno fermarsi a fare foto.





ARRIVARE A DREZNICA

Visto che nessuno di noi viene da est, la strada per arrivare più comoda per tutti è quella che corre lungo la bella valle del Natisone, cioè da Udine a Cividale del Friuli, e poi seguendo le indicazioni per la Slovenija, e dopo il confine ancora dritti.


Una volta arrivati a Kobarid (Caporetto), nella piazza proseguite per la stretta strada che trovate di fronte a sinistra e che passa di fronte al museo della prima guerra mondiale (visibile per la presenza di cannoni davanti all’entrata); appena finite le case, alla rotatoria tenete la destra (dritti senza girare) e prendete la strada più bassa che porta verso le sponde del fiume Isonzo; dopo 200 metri attraverserete il ponte di Napoleone e subito girare a sinistra.


Seguite la strada per 5 km e siete arrivati al paese; infilatevi nella stretta stradina che avete di fronte e subito a sinistra in una ancora più stretta; girate intorno alla fontana rotonda che avete davanti tenendo la sinistra e la strada finisce alla Gostilna Jelkin-Hram.

Alternativa, per chi volesse venire dalle montagne del Cadore, è arrivare da Tolmezzo a Tarcento, prendere il passo Tanamea che porta al confine di Uccèa e quindi a Žaga; in fondo alla strada girate a destra per Kobarid e una volta arrivati alla rotatoria descritta sopra girate subito a sinistra prendendo la strada che vedrete più in basso e fino al ponte di Napoleone. Tutto il resto è uguale 🙂

Se invece arrivate da Gorizia (Nova Goriza) costeggiate l’Isonzo fino ad arrivare a Tolmin e poi Kobarid; la strada vi porta sulla piazzetta centrale del paese, dove girando a destra nella stradina che passa davanti al museo vi ricongiungete all’altro itinerario.

Non perdete tempo a fare i percorsi nord perchè sono quelli che faremo durante le due giornate di giri; se avete tempo e volete fare qualcosa in più consiglio le stradine di confine che partono da San Pietro al Natisone e Cividale del Friuli abbandonando la statale principale verso la destra procedendo in direzione nord.

 

Rotte e Percorsi per GPS Garmin.

Nel menù Viaggi& Incontri / Risorse e Download trovate il file per Garmin: CLICCA QUI

 

Percorso Giorno 26 Aprile 2013


A cavallo del confine. Percorso ad anello tra Slovenija e Italia




Visualizza Slovenia giorno 1 – I tre confini in una mappa di dimensioni maggiori

 

 

 

Percorso Giorno 27 Aprile 2013


I laghi e il parco del Triglav, la parte centrale del paese.




Visualizza Slovenija giorno 2 – Il Triglav e i laghi in una mappa di dimensioni maggiori

 

 


0 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.