Pasqua 2003. Forse il tempo non è stato dei migliori ma un gruppo di net temerari è partito verso la costa ligure tra passi e valli speranzoso di incontrare del sole.. Ma c’era un qualcosa… qualcosa di molto imponente che non avrebbe permesso questo. Era il “quinto elemento” dopo terra, aria acqua e fuoco….. “SACKS”. Un insieme di catastrofi naturali fatto uomo conosciuto nella leggenda come un centauro alato con al seguito l’inferno!! Si narra vaghi solitario per la Val Trebbia tutte le notti di plenilunio a bordo di un Varadero particolare, sparando scintille a destra e sinistra in prossimità delle pedane. Ma forse non sono scintille, sono solo fulmini che attraggono i corpi nuvolosi verso di lui. I temporali sono la sua energia vitale, si ricarica con quelli. Ebbene anche questa volta ha dato il meglio di sè!!! Il nubifragio totale da lui invocato è arrivato puntuale come da programma e ha esaltato Sacks che si sparava a 200 Km/h dentro i turbini della tempesta!
Categorie: 2003

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.