Bhè… L’incontro l’ha organizzato Sacks, e quindi non si poteva certo pensare a uno splendido e caldo weekend di sole su e giù per i monti!!!


Il Super Mario Bross del piacentino si è dato da fare per disorganizzare al meglio. Seduta spiritica con i suoi colleghi idraulici lassù in alto sopra le nuvole compresa! Ok, lo sappiamo, e quindi lo squadrone Psso Pianazze parte preparato al peggio, attrezzato per immersioni di profondità in apnea! Grande scalpore l’annuncio della presenza di Lillo, che ultimamente aveva bidonato per una presunta pioggerellina pasquale, si lancia nell’avventura e mostra fiero il suo kit da perfetto naufrago. Tra i partecipanti anche un raro esemplare di net-animalesco, che per beneficenza abbiamo accettato nel gruppo.


Grandiosa la presenza di AL, pazzo furioso che si è sparato 800 Km in solitario da Foggia per raggiungere i Net presenti all’incontro. Sprezzante del pericolo e del gelido clima nordico che ancora padroneggiava, tra vento gelido e pioggia battente, rimpiangerà di essere partito in configurazione estiva dal suo paesello che già gli stava regalando una vivace estate. Ma mi dicono che abbia resistito per un certo periodo della sua vita nelle valli bergamasche durante l’inverno, quindi nulla poteva ucciderlo. Il tour si è snodato nelle valli appenniniche tra Piacenza e Parma per spingersi fino in zona Chiavari nella giornata di domenica. Grandi strade e moltissime curve miste a fondo stradale a tratti sdrucciolevole hanno regalato un po’ di movimento. Bibe decide di forare nel bel mezzo dei monti, dove ovviamente gommisti non esistono… Ma la provvidenza ci assiste e una mitica bomboletta di Fast ormai dell’età preistorica (grazie Biga) gli permette di raggiungere un benzarolo dotato di attrezzatura da gommista. E’ ora di mettere alla prova il reparto Net-Meccanici con Samu che effettua una riparazione degna di un Land-Cruiser (deformazione professionale) in men che non si dica. La permanenza al casermone del P.sso Pianazze permette lo sfodero di tutta l’ignoranza che è in noi! Sacks che da colpevole sa cosa l’aspetta è munito di “superpreservativopneumaticocoprivaradero”. Dice che altrimenti se non lo copre prende acqua la pompa della benzina.. Vabbè a tutti pare una stronzata ma chi può controbatterlo, dovrebbe essere lui l’esperto di pompe. Giampa tenta di camuffarsi, per non attirare l’attenzione dei gestori dopo le sue sgommate nel cortile, dentro un quadro sacro… Manca la foto ma vi assicuro che immediatamente gli angeli nel quadro sono scappati ed è rimasto solo. “Grande mago” ha deciso di personalizzarsi la maglietta (per chi non riesce a leggere la scritta è “Il mio sogno è avere una ducati”). Gigi da perfetto infermiere passa per la medicina.. sembra montenegro ma lui insiste… “E una vecchia ricetta d’erboristeria di un mio trisavolo, bevi che fa bene”.


Medicina o no l’effetto si fa subito vedere con sacks che comincia a tenere un comizio pubblico su come si fa a ad abbracciare una montagna in corsa (notare la posizione tecnica e indiscutibile).


Arriva sera e dopo una rapida lettura obbligatoria alla bibbia messa a disposizione si metto a dormire le moto nel parco chiuso. L’indomani ci aspetterà un po’ di strada per il giro lungo e bisogna prepararsi…


La mattina entità divine mandano sulla terra i loro segni. L’evento accade nella camera di Giampa e Sacks! Il dio sole arriva a svegliarci e… Un attimo…. C’è qualcosa di strano…. Il sole entra in stanza illuminando Giampa e il letto di sacks è al buoi! Bene non ci sono più dubbi!!! Dopo questo avvenimento non resta che offrire al nostro organizzatore il meritato riconoscimento per averci regalato anche questa volta un incontro “umido”. Un perfetto gadget per le sue giornate secche e calde! Purtroppo non essendo abituato non capisce al volo il metodo di corretto utilizzo dell’oggetto, e quindi lo sfrutta per scopi di altra natura. Come sempre un bell’weekend in compagnia di bella gente! Bei posti e bella disorganizzazione.


Come sempre abbiamo dimostrato che dietro a un piccolo uomo e a del pane e salame c’è sempre un risultato di successo!!


0 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.